Infiammazione della prostata (prostatite)

 

Prostata_-_Prostataentzuendung_ITAUn PSA elevato è da imputare a un'infiammazione, a un tumore alla prostata o ha una causa diversa? 

Fondamentalmente, qualsiasi uomo interessato dal problema si augura che un'alterazione del PSA (sia un aumento, sia un valore fluttuante) sia imputabile a una piccola e insignificante infiammazione o a un ingrossamento della prostata. L'ultima possibilità che si vorrebbe prendere in considerazione è che si tratti di un tumore alla prostata. Quali sono i segnali di un'infiammazione della prostata?

I segnali di un'infiammazione della prostata (prostatite)

Più della metà degli uomini nel corso degli anni avrà sofferto almeno una volta di un'infiammazione della prostata, una prostatite. La più frequente è la prostatite cronica. La prostatite è provocata dalla presenza di batteri all'interno della prostata. Se non viene curata adeguatamente, questa infiammazione può acutizzarsi e cronicizzarsi. Fondamentalmente, viene fatta una distinzione tra una prostatite acuta e cronica.

Fragen_ITA

Infiammazione acuta della prostata

Nel caso di una prostatite acuta, il PSA generalmente è molto alto e/o è molto superiore al PSA normale. A questo si aggiunge il fatto che i valori dell'infiammazione aumentano anche nel sangue. Nella maggior parte dei casi si manifestano anche sintomi come:

Sintomi nel caso di una prostatite acuta

  • Frequente stimolo ad urinare con un getto debole
  • Bruciore durante la minzione
  • Dolori nella zona della vescica
  • Senso di pressione addominale
  • Senso di pressione e dolori a livello pelvico
  • Febbre
  • Brividi

Come curare una prostatite acuta

Generalmente una prostatite acuta va curata con l'assunzione di antibiotici per più giorni in modo da riabbassare il valore del PSA, generalmente al di sotto del valore normale. Anche i valori di infezione del sangue si riabbassano e in questo modo i dolori correlati al problema tendono ad attenuarsi.

Se non si presenta nessuno di questi sintomi, si può escludere che si tratti di prostatite acuta. In questo caso si può trattare di: prostatite cronica, tumore alla prostata oppure l'aumento del PSA può essere imputato a una causa diversa.

Prostatite cronica

Nel caso di un'infiammazione cronica, il PSA può non risultare necessariamente elevato. Molti uomini soffrono di prostatite cronica nonostante il loro PSA sia normale. Spesso una prostatite cronica è asintomatica. Si manifesta nella fase iniziale come una leggera prostatite acuta ed è imputabile a un passaggio di batteri nella prostata ad es. attraverso l'uretra. Trattandosi di un'infiammazione relativamente debole, il sistema immunitario è in grado di contrastarla da solo evitando l'insorgenza di un'infiammazione acuta. L'infiammazione tuttavia può non scomparire completamente, ma permanere a livello della prostata, inducendo lo sviluppo di una prostatite cronica che può provocare a sua volta la formazione di cicatrici a livello locale. Una cicatrizzazione più estesa può compromettere il funzionamento della prostata. Analogamente alla prostatite acuta, anche nel caso della prostatite cronica si possono avvertire i seguenti sintomi:

Sintomi di una prostatite cronica:

  • Senso di pressione e dolori a livello addominale e pubico
  • Eiaculazione dolorosa
  • Dolori nella zona della vescica
  • Dolore e bruciore durante o dopo la minzione
  • Senso di tensione e dolore a livello inguinale
  • Frequente stimolo urinario
  • Problemi di erezione

Come curare una prostatite cronica

Una prostatite cronica non è facile da curare. Anche una terapia antibiotica prolungata per più settimane spesso non sortisce l'effetto o il regresso sperato.

I metodi di analisi convenzionali dell'urologo

Una prostata colpita da un'infiammazione acuta spesso si presenta gonfia e ingrossata. L'urologo è in grado di stabilire se la prostata è dolente con la palpazione. Se il paziente sente dolore al tatto e l'urologo avverte una prostata relativamente morbida, è lecito pensare si tratti di una prostatite acuta. Con un'ecografia l'urologo può vedere la prostata ingrossata. Il problema in questo caso è che in questa fase la pressione esercitata sulla prostata in questo stadio risulta dolorosa al paziente. Le alterazioni tissutali causate dalla prostatite acuta non si possono generalmente vedere tramite l'ecografia transrettale.

I vantaggi della diagnosi precoce con la TRM nel caso della prostata

Contrariamente alla palpazione e all'ecografia transrettale, mediante la TRM possiamo riconoscere le immagini di un'infiammazione della prostata in quanto le strutture tissutale infiammate sono normalmente diverse da un tessuto sano. Questo esame non viene eseguito per via transrettale (attraverso l'intestino), bensì viene eseguito senza che il paziente si debba spogliare o debba essere toccato, condizione sgradevole e dolorosa.

Fondamentalmente la diagnosi in questo caso è importante in particolare per stabilire se si tratti di un'infiammazione cronica o di un tumore. La causa più frequente di un valore PSA troppo alto negli uomini di mezza età è un tumore alla prostata.

L'imaging con la TRM della prostata

Con la TRM della prostata possiamo vedere quale sia la causa di un aumento costante, di una fluttuazione o di un superamento costante del valore normale del PSA totale: Si tratta di un'infiammazione acuta o cronica, di un carcinoma della prostata o la causa è un'altra ancora? La TRM può rispondere a questa domanda.

La TRM della prostata può servire a stabilire la causa di un PSA alterato ed è anche alla base per eventuali provvedimenti necessari. In questo modo possiamo vedere persino le minime alterazioni tissutali della prostata e distinguere un tessuto sospetto da uno sano. In questo modo è possibile inoltre determinare le dimensioni del problema ed eventualmente analizzare la capsula prostatica. Nel corso di questo tipo di esame si possono analizzare anche le condizioni degli organi e dei linfonodi vicini.

Ulteriori informazioni sulla TRM della prostata

Partnerklinik der Charite

Lingua

Chiamateci o scriveteci!






*Informazioni richieste


ALTA Klinik
Neuenkirchener Straße 97
33332 Gütersloh
Germany

ALTA Klinik GmbH

Clinica di radiologia, urologia, medicina interna e cardiologia

Neuenkirchener Straße 97 33332 Gütersloh

Tel: +49 5241 210 14 44
Fax: +49 5241 210 14 14
Mail: info@alta-klinik.de

Mo-Fr. 08.00 - 18.00 Uhr

Alta Klinik Gebaeude